Writer’s Block

Ho il blocco dello scrittore…
Chiamarmi scrittore poi è un azzardo bello e buono, ammettiamolo. Ci sono persone, amatoriali o meno, a cui non sono nemmeno degno di allacciare i sandali ai piedi. Ho esagerato forse?
Il concetto è uno. Non sono uno scrittore. E allora come è possibile avere tale blocco?
 

Ho un blocco. Ne parlavo con una persona giusto questo weekend.
La mia esistenza va avanti lo stesso, ci mancherebbe. Cammino, lavoro, viaggio, respiro. Eppure al momento non riesco a metter giù due righe che siano degne di portare tale nome.
La soluzione c’è.
La soluzione è… che non c’è soluzione. Un paradosso.
Attesa, come sempre. E io, si sa, sono molto paziente.
Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Writer’s Block

  1. Dany ha detto:

    …una soluzione c\’è sempre…basta cercarla…magari semplicemente hai bisogno di un periodo di\’chiusura\’…di un periodo in cui riflettere su varie cose, o magari anceh su niente…capita…anche ai migliori \’scrittori\’… ;)passerà presto, ne sono convinta…è solo un momento di transizione…tu però non scoraggiarti mai… sei più forte di quanto pensi… =)

  2. Lara ha detto:

    La pazienza è una virtù sacra per uno scrittore. Comunque quello di oggi è un inizio positivo. Ricordati che un grande capolavoro necessita di tempo per essere tale. Un bacio

I commenti sono chiusi.