Emozioni al comando

Il nuovo film d’animazione della Pixar dal titolo “Inside Out” è un concentrato di risate, carico di ironia, ma con particolare attenzione ai risvolti psicologici e scientifici.
Questo è quello che rende questo film d’animazione uno dei più riusciuti degli ultimi tempi.
La componente comica è rappresentata appunto dalla personificazione delle emozioni principali (secondo Pixar) di ognuno di noi, ovvero Gioia, Tristezza, Rabbia, Disgusto e Paura. I cinque in cabina di regia guidano la vita della ragazza protagonista conservando ricordi e sviluppando la sua personalità.
Ma in tutto questo c’è anche spazio per discorsi più seri come la crescita, il cambiamento, l’amicizia e la famiglia.
Visione assolutamente consigliata al pubblico di ogni età.
Sicuramente questa non vuole essere una recensione completa e universale di “Inside Out”, ma più uno spunto di riflessione.
Ci sono emozioni, oltre a quelle nel film, che sarebbero potute essere rappresentate singolarmente?
Quali “emozioni” hanno la meglio su noi stessi?
Quale o quali emozioni hanno determinato il tuo percorso di crescita?

Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Emozioni al comando

  1. Questo film è un capolavoro.
    L’idea delle emozioni in lotta per il “controllo”, l’immagine dei momenti più significativi che vanno a costruire le “isole” della tua personalità, che può andare in pezzi quando le certezze vengono meno, ma può anche impiegare il cambiamento per ristrutturarsi in una forma nuova…

I commenti sono chiusi.