poco

Mi rendo spesso conto che si può pensare quel che si vuole in qualsiasi momento.
Si può essere arrabbiati e delusi oppure saltellare di gioia per una qualsiasi notizia.

Ma basta così poco per cambiare totalmente umore. Questioni di minuti, a volte anche solo qualche secondo. Basta un sorriso. Basta una parola storta da parte di qualcuno. Una paranoia improvvisa. Una cartolina inattesa. Una telefonata che aspettavi da un po’ da una persona a cui tieni in modo indescrivibile.
Basta poco ad “modificare” totalmente ogni singolo pensiero precedente. Non so quanto sia corretto, sta di fatto che funziona esattamente così. In positivo e in negativo.

Niente illusioni però. Naturale. =)

Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

18 risposte a poco

  1. STELLA ha detto:

    Uff!! Come mi ci ritrovo!! Cambio umore nell’arco della giornata un sacco di volte!! Ma il bello della vita credo sia proprio questo!! Essere felici sempre?!? Ma no!! Essere sempre depressi???Ancora peggio!!! Poi ci si abitua ad essere solo in un modo, che tutte le novità non farebbero più effetto!!! No No No!! Viviamoci sta vita tra alti e bassi, altalenandoci tra momenti di sconforto ad attimi in cui letteralmente si salta dalla gioia! Fa niente se un attimo prima vediamo tutto nero e il secondo dopo sprizziamo gioia, oppure il contrario!! Ci diranno che siamo lunatici, che non sanno come prenderci, ma Noi.. saremo sempre solo Noi stessi!! E, grazie a quel sorriso, a quella parola storta, a quella telefonata, a quel messaggio, a quella mail, grazie a quel silenzio e alla paranoia!! Grazie perchè, solo così ci sentiamo VIVI!!

    Questa qua e` per te che non
    ti puoi spegnere non hai mai
    avuto tempo devi troppo vivere
    e` per te questa qua per la tua
    golosità ti strofini contro il
    mondo tanto il mondo non ti avrà

    Perché sei
    viva viva cosi come sei
    quanta vita hai contagiato
    quanta vita brucerai che sei
    viva viva per quella che sei
    niente rate, niente sconti
    solo viva come vuoi….

    … Stavolta Ligabue ci ha preso!!!

    Baci

    • marcoangels ha detto:

      Il sentirsi vivi in questo modo però rischia di farmi impazzire, o farmi saltare le coronarie e far salire la pressione. Rischioso. Ma bello.

      • STELLA ha detto:

        Le coronarie e il cuore sono calibrati per reggere tutto ciò!!
        Tranquillo!!!
        😉

  2. tantopercantare ha detto:

    A me capita 1263 volte al giorno.

  3. Penso sia l’emozione il punto. Il “poco” che le dà la scintilla è, sul serio, poca cosa. Ma l’emozione vive di vita propria, con un’intensità che coinvolge e stravolge…

    • marcoangels ha detto:

      Vive di vita propria. Hai ragione, credo. Non a caso è totalmente incontrollabile, ma ne siamo totalmente in balia. Mi piace quando dici: “un’intensità che coinvolge e stravolge…” =)

  4. monachella ha detto:

    Quando non c’erano i social network eravamo tutti più tranquilli 😛

  5. gabry ha detto:

    te l’ho già detto… tu ti stai palesemente innamorando eheheh

  6. Bunny ha detto:

    Mi trovo a vederla come te, soprattutto in questo periodo, dove una minima considerazione da parte di qualcuno può stravolgermi da un momento all’altro…facendomi passare da un momento no ad uno si, da una lacrima ad un sorriso… anche più volte al giorno…mi faccio tante pare sul fatto di essere lunatica ma il tutto è così imprevedibile ed inarrestabile che per il fatto che non sia sempre negativo, è bello aspettare il saltellare di gioia dopo i momenti no!:)

  7. moon83 ha detto:

    E’ il bello/brutto di essere vulnerabili… ci sommergiamo di emozioni, ci facciamo travolgere, sono parte di noi… E ovviamente hanno sempre la meglio 🙂

  8. Monica ha detto:

    Eh già .. e purtroppo molto spesso la ns felicità è condizionata da terze persone … dovremmo riuscire ad essere felici indipendentemente da tutto questo … ma non saremmo umani ….

I commenti sono chiusi.