cd

Anche oggi è stato il momento di imprimere il momento, il periodo, con un bel cd personale.
Incido un disco con le emozioni, le scoperte (anche quelle musicali), le sensazioni che hanno caratterizzato gli ultimi eventi, le ultime persone, gli ultimi obiettivi, le ultime delusioni, gli ultimi sorrisi!
Perché ogni canzone porta con sé un suo significato. Ogni parola di ogni canzone potenzialmente un pensiero, un’associazione mentale ed emotiva che non è indifferente.
Capita solo a me? Non credo.
Un po’ come le foto che fermano il tempo, un singolo istante che dura tutta la vita, così la musica ferma un’istante di emozione per tutto il tempo che vogliamo. Ma con una canzone la sensazione è differente: associ delle parole, le stesse per chiunque le ascolti, ai tuoi pensieri interpretandole e rendendole.. personali.
Personalmente parlando.. mi sono perso.
Nelle parole. Nelle note. Nei pensieri. Nelle sensazioni.
Continuo ad essere surreale?
Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

17 risposte a cd

  1. Surreale è il tentativo, semmai, di definire un’emozione, un ricordo, un istante. Perdersi dentro di esso, viverlo, è quanto di più reale abbiamo.

  2. maria ha detto:

    La musica è forse il mezzo più nobile che abbiamo per esprimere ciò che proviamo, o per ricordare un evento che ci ha forgiato o emozionato o, ancora, per dare agli altri un’idea di chi siamo. E’ il pane quotidiano ed insieme qualcosa di estremamente speciale.. E’ un po’ come la vita: piena di fatti, esperienze, gioie e dolori, e nel suo insieme mai scontata, mai casuale, e purtroppo mai infinita.
    Kisses!
    Mary

    • marcoangels ha detto:

      La musica è un grandissimo complemento a ciò che sono le parole. Scrivere ci rende spesso quel che siamo, tira fuori parti di noi che pensavamo di avere. Se le accompagnamo con le note, tocca livelli ancor più profondi dell’animo umano..

  3. STELLA ha detto:

    La musica è parte di me, senza la quale non vivo!! Lei esprime al meglio i miei sentimenti, le mie emozioni… !!
    ….. non mi ricordo come,
    ma mi è entrata dentro e ci è rimasta
    Vivo per lei perchè mi fa vibrare forte l’anima
    Lei è di tutti quelli che
    hanno un bisogno sempre acceso
    E’ una musa che ci invita
    a sfiorarla con le dita
    Vivo per lei
    perchè mi da pause e note in libertà
    Attraverso la mia voce si espande
    e amore produce!!!
    Vivo per lei!!!! ……

    Chiamalo surreale!!!!!

    Baci

  4. Charlie68g ha detto:

    ma non ci dici che titoli hai messo, così magari ce lo facciamo pure noi il cd? 🙂

    • marcoangels ha detto:

      Benvenuto Charlie! Sono tutte hit del momento più qualche canzone un po’ meno conosciuta o più vecchiotta. Da segnalare due canzoni dei Toto, “Rosanna” e “Hold the line”. La nuova “God & Satan”, la vecchia “Still loving you” degli Scorpions, la dolce “Mentre dormi” di Max Gazzè. E “Over my head” di The Fray e “Through the barricades” degli Spandau Ballet. =) Buon ascolto.

  5. moon83 ha detto:

    Credo piuttosto che non ci sia niente di più reale di un pensiero, di un’emozione, di un ricordo associato a una frase che culliamo al ritmo della melodia che stiamo ascoltando. La musica è la cosa più vera, ti mette l’anima a nudo, ti colpisce con frasi ed emozioni che forse non avresti mai ascoltato, ti prende il cuore, la testa, le sensazioni, li fa danzare insieme, li mescola, li rende ancora più reali… Ti capita mai di passeggiare per strada, oppure osservare qualcosa, provare un’emozione… e sentire una canzone che suona solo per te per rendere quel momento unico?

    • marcoangels ha detto:

      Una canzone totalmente casuale, passata in radio, in una stazione di passaggio, che rappresenta proprio te, in quel preciso istante e in quel preciso pensiero. Quello rende un momento unico.

      • moon83 ha detto:

        Oppure una canzone che riaffiora alla mente, magari un verso dimenticato ma riappare esattamente nel momento in cui deve essere ricordato. Magia…

  6. tantopercantare ha detto:

    Io ne ho ricevuto uno per il mio scorso compleanno. Si alternavano canzoni a parole del donatore. Dopo tre giorni l’ho fatto a pezzi. Non lo regalare.

  7. *Lucy* ha detto:

    Buffo. Anche io faccio la stessa identica cosa. Prima o poi sarò sommersa di Cd, ma non mi interessa. E’ un modo di rievocare sensazioni che il puro ricordo sfuma.

I commenti sono chiusi.