scrigno

Perché la maggior parte delle persone ha paura di conoscere chi gli sta accanto?
Come se non avesse tempo, né voglia di andare oltre la conoscenza superficiale e sommaria…
Come se da pochi istanti si possa capire realmente ciò che è l’altra persona…
 
Eppure chi ci sta accanto, o si presenta a noi, è come uno scrigno… – a volte aperto, a volte semichiuso, o addirittura completamente serrato per qualche motivo – …a nostra disposizione!
Ovvio! Liberissimi di scartare gli scrigni a noi sgraditi, ma che non si pecchi di superficialità con giudizi affrettati!
 
E a volte la "chiave" è lì, davanti ai nostri occhi, senza che noi riusciamo a vederla!
Ma una volta trovata, non resta che deciderci… e scoprire cosa c’è dentro…!

 

Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a scrigno

  1. Dany ha detto:

    …magari, spesso, è semplicemente paura di mettersi a nudo a propria volta…paura di far capire all\’altro le proprie fragilità  e debolezze…in fondo viviamo in una società che ha fatto dell\’apparire la propria ragione sociale, e della freneticità il proprio stile di vita…mostrarsi \’debole\’, o semplicemente \’meno_forte\’ è diventato un \’lusso\’ che solo pochi si permettono…

  2. Lara ha detto:

    Bisogna sempre dare una possibilità alle persone, e alle volte una nemmeno basta. Credo che ciò che ci impedisce di conoscere veramente le persone sia il nostro egocentrismao, il pensare che possiamo farcela da soli, in più la nostra società, basata solo sulle apparenze, certo non ci aiuta a voler capire chi ci sta di fronte. Una volta si diceva che l\’abito non fa il monaco, nel mondo di oggi, purtroppo, non è così.Ciao e un Bacio dalla Tata

I commenti sono chiusi.