“volere bene” e “amare”

Vi siete mai chiesti che differenza passa tra "voler bene" a una persona ed "amarla"?
Alla TV, nel trailer di un film (-Voce del verbo Amore– mi pare), ho sentito che..
 
"Se vuoi bene a una persona significa che tieni a lei ma ne puoi fare anche a meno, invece se ami una persona non puoi vivere senza di lei!"
 
Tu sei d’accordo?!
Qual è la differenza per te tra il "voler bene" e l’"amare"?!
Sai riconoscere un sentimento dall’altro?
Esiste un confine sottile tra una cosa e l’altra?
Ok, basta domande 😛
 
Baci alle girls.
Saluti ai boys.
Annunci

Informazioni su marcoangels

«Sono sempre stato il maestro di me stesso.. ..e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.»
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a “volere bene” e “amare”

  1. Silvia ha detto:

    Uah…questa si che è una domanda da un milione di dollari! Sinceramente non sono mai riuscita a capirlo…Però ora che mi ci fai pensare quella frase è vera…
    Potrei rinunciare a delle compagne di corso..anche se ci siamo attaccate..(ma non troppo)..e quindi una qualche forma di bene si è instaurata..
     
    ma pensare di rinunciare ai miei genitori è impossibile..ecco..quello per me è amore..
     
    Per quanto riguarda l\’amore classico..quello degli innamorati..lì non so davvero risponderti..Non ho proprio esperienza..e quelle briciole che ho avuto non sono state sufficienti a farmi capire..Ma sicuramente c\’è differenza tra voler bene e amare..
     
    ecco..provo a dare la mia definizione
     
    Secondo me ciò che contraddistingue il bene dall\’amore..è il fatto che nell\’amore accetti tutto della persona..anche i suoi difetti..E per questo basta vedere come ci amino i nostri genitori..nonostante i nostri fallimenti,i nostri difetti..loro sono sempre lì accanto a noi..
     
    Mentre se nutri un sentimento un pò più "superficiale"..diciamo che i difetti non li sopporti granchè..
    Boh..non so se ha senso ciò che ha detto..E\’ quello che penso io..
     
    Ciao Marco..baci anche a te! 🙂

  2. Stefina Scricciola Cucciola ha detto:

    cappperi qst vlt t sei espresso al meglio x scrivere qst intervento….
    è una domanda interessante…
    beh secondo me c\’è mlt differenza tra il voler bene una xsn e amare una xsn… se vuoi bene a una xsn nn potrai mai amarla.. xò la cs strana è ke se ami una xsn allo stesso tempo puoi volerle bene.. x\’ la xsn ke ami è + importante di ogni altra cs: è inanzitutto la xsn cn qui vorresti passare tt la vita, ma ke diventa anke un amico..e quindi gli vuoi bene…
    Poi il voler bene e l\’amare s possono classificare in modi diversi…e ogni singolo individuo lo fa a proprio modo…
    Ora ke ho fatto il mio intervento quotidiano… e ho aperto la mia mente alla tua domanda ti mando un bacionr grande e vista l\’ora anke la buonanotte… c sentiamo angioletto bello… baci baci baci…

  3. Black Hole ha detto:

    Beh bella domanda… Ma che sei il Catullo del 2000? Sai che lui distingueva tra "bene velle" ed "amare"…. Ovviamente considerava molto più importante il primo, in quanto il secondo era solo sinonimo di passione…. Ma tornando ai giorni nostri, voler bene è accettare una persona per come è ed essere capaci di starle vicino, amare è accettare la persona considerando però anche pregi vicini ma soprattutto cercare di abbandonarla mai, qualsiasi cosa accada…

  4. Marco ha detto:

    Ciao Nicolò, non so se sono Catullo.. poi mi informo e ti dico :p
    Non vedo grosse differenze per te, quindi, tra le due cose, giusto?!
    http://marcokar.spaces.live.com

  5. Dany ha detto:

    …bella domanda davvero…stavolta mi metti un pò in difficoltà…dunque…vediamo…
     
    "Se vuoi bene a una persona significa che tieni a lei ma ne puoi fare anche a meno, invece se ami una persona non puoi vivere senza di lei!"
     
    …su questo nn sono poi tanto d\’accordo…in fin dei conti, pensandoci, non si può fare a meno neanche delle persone a cui si vuole davvero bene…certo è che dei \’conoscenti\’ puoi tranquillamente fare a meno…
    vero è pure che quando Ami davvero una persona \’non puoi vivere senza di lei\’…o meglio, si ha la sensazione di nn poter vivere senza, che è diverso!Partendo dal presupposto che credo che al mondo siamo tutti importanti ma nessuno è davvero indispensabile(dietro questo pensiero c\’è una sorta di scetticismo accumulato negli anni che poi ti spiegherò!sarebbe troppo lungo da scrivere!), ed aggiungendo anche il fatto che però(in contrapposizione a quanto appena detto) sono un\’inguaribile \’romanticona\’,credo che \’tenere\’ ad una persona, sia già di per sè un qualcosa di grandioso…Se si tiene ad una persona, vuol dire che non si vuole perdere…il motivo per cui, a mio parere, molti arrivano a credere che quella frase possa essere vera è semplicemente uno: la routine di tutti i giorni, che ci porta a dare per scontato gli affetti, a farci credere che gli amici(quelli veri, ripeto!) sono sempre lì pronti ad ogni minimo nostro \’richiamo\’, a sottovalutare l\’importanza ed il rilievo che hanno all\’interno delle nostre giornate…è solo quando poi non ci sono più che ci si rende conto di quanto erano indispensabili…
     

    Qual è la differenza per te tra il "voler bene" e l\’"amare"?!
     
    …credo che i due sentimenti siano legati da un filo sottile…molto sottile, al punto da dare a volte l\’impressione di \’scivolare\’ facilmente dall\’una o l\’altra parte…quindi difficile dare una \’definizione\’, impossibile poi sarebbe volerne cercare una che metta d\’accordo un pò tutti…
    comunque, a mio parere, voler bene ad una persone significa voler far di tutto affinchè essa sia felice…che un pò è anche quello che si fa quando si ama una persona…ma con la differenza che in questo secondo caso si prova un qualcosa di più forte…una sorta di legame \’indissolvibile\’…un qualcosa di puro, bello…sensazioni molto più profonde…
     

    Sai riconoscere un sentimento dall\’altro?
     
    …bè, a volte anche a me è capitato di confondere le due cose, ma…a lungo andare ci si rende conto…non chiedermi come che nn lo so…nn so spiegarti…è qualcosa che si prova…
     
    …non credo di essere stata molto esaustiva, ma…ho già le idee confuse di mio in questo periodo, e la tua domanda nn è che poi aiuta molto.. 😉
    ok…spero almeno sia servito a qualcosa… 😀
    eheheh…
    buona giornata…
    ciao ciaoooo…
     
     

  6. elisa ha detto:

    ke domandona.. diciamo ke secondo me  la differenza sta nel come vive i 2 sentimenti ogni persona e ke è un po\’ indefinibile in generale la cosa.. personalmente l\’amicizia è amore senza attrazione fisica.. e senza grosse pretese, gli amici è facile accettarli con le loro differenze d ogni tipo, al contrario in amore pretendo molto e in molte cose la persona deve somigliarmi… ma Marco.. fare domande più facili no?? 😛 baciotti!

  7. Marco ha detto:

    from VALERIA
    sì sono d\’accordo con questa affermazione. Ritengo che il termine amare sia più forte di "voler bene". Si ama un ragazzo/a un figlio un marito/moglie, mentre si vuole bene ad un amico/a. Un amore credo che lo si pensi ad un futuro più lontano con qualcuno con cui vuoi condividere la vita, mentre voler bene è più riferito all\’amicizia.

I commenti sono chiusi.